Google Maps e la feature sulla versione Desktop


Nei giorni scorsi Google ha annunciato un interessante aggiornamento per la versione Desktop. Si tratta di un update che migliora il servizio di Google Maps, rendendo possibile la visualizzazione di cartine che riportano dettagli di aree indoor.

Al momento sono visualizzabili oltre 10mila piantine, localizzate in Belgio, Canada Stati Uniti, Inghilterra, Giappone, Svizzera, Svezia, Danimarca e Francia. È possibile visualizzare la lista completa su questo link.

Nel recente annuncio del nuovo aggiornamento, Google dichiara: “prima di partire per le vostre vacanze, esaminate sul vostro desktop le mappe interne dell’aeroporto o dei centri commerciali che visiterete per pianificare al meglio il vostro viaggio”.

“È sufficiente”, continua Big G, “zoomare sopra un edificio su Google Maps e automaticamente potrete visionarne la piantina e conoscerne i vari dettagli, come ad esempio i gates dell’aeroporto, i negozi all’interno dei centri commerciali, le postazioni ATM, i servizi igienici e altro ancora”.

La parte più interessante del nuovo servizio di Google è data dal fatto che Big G, dispone di una grande comunità attiva su Google Maps, per questo si prevede che il numero di cartine disponibili, crescerà esponenzialmente nei prossimi mesi. Circa un anno fa Google aveva già lanciato queste stesse funzionalità, rendendole tuttavia disponibili esclusivamente per la versione mobile di Google Maps di Android.

Tuttavia l’attenzione iniziale di Google verso i device Android è comprensibile, considerando che nel momento in cui state passeggiando all’inteno di un edificio, è più probabile che abbiate con voi il vostro smartphone piuttosto che il vostro PC.

Ad ogni modo questa nuova feature di Google risulterà particolarmente apprezzata da tutti coloro che desiderano pianificare in modo dettagliato un viaggio, potendo così risparmiare tempo avendo la possibilità di orientarsi più facilmente in spazi spesso particolarmente complessi.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su NEWS Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave