Google ha acquistato Flutter


Google ha confermato in queste ore di aver acquisito Flutter, startup che ha ideato una tecnologia grazie alla quale sfruttare i gesti della mano per compiere azioni sul PC, per la precisione su software come iTunes e Spotify. Il CEO della società, Naveet Dalal, ha annunciato il passaggio di proprietà, affiancato da una dichiarazione arrivata da Mountain View:

“Siamo rimasti davvero impressionati dalle capacità dimostrate dal team di Flutter nel progettare questa nuova tecnologia. Saremo lieti di supportare i loro sforzi nella ricerca di nuove funzionalità”.

Flutter è un’applicazione nota su Mac, in grado di leggere i movimenti della mano tramite webcam e tradurli in azioni sul computer. Come detto, le funzionalità del software sono già state sfruttate per la gestione di piccoli compiti su iTunes, Spotify, Winamp e simili. Naturalmente, però, Google ha intravisto ulteriori opportunità: il nome Glass vi dice qualcosa?

Non sono state rese note le cifre dell’acquisizione da parte di Google.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su NEWS Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave