Storify: come collegare il profilo Google+ e le Pagine Facebook


Storify è uno degli strumenti più celebri per lo storytelling. Raccontare storie, quindi. Mettendo insieme tweet, post, video, fotografie ed elementi multimediali.

Di recente il team che lavora attorno a questa utile piattaforma ha annunciato la possibilità di collegare all’account sia il profilo di Google+, che una Pagina su Facebook. Così da garantire una paternità meglio identificabile ai contenuti. Il procedimento per collegare gli account, su Plus e su Facebook, è stato reso noto sul blog ufficiale del tool.

Collegare il profilo Google+

La faccenda è interessante: con Storify è ora possibile attribuire ai contenuti l’Autorship. Questo attraverso le impostazioni del profilo su Storify, alla voce “Connections“.

Storify-1

Perché anche su Plus l’Autorship risulti attiva, tuttavia, è necessario aggiungere il profilo di Storify nell’elenco delle proprie pubblicazioni:

Storify-2

Dal momento in cui Google riconoscerà il collegamento, anche su Storify sarà visualizzata la paternità dei contenuti condivisi e facenti parte delle singole storie.

Collegare una Pagina Facebook

Anche per collegare le Pagine di Facebook è necessario autorizzare il collegamento col proprio account dalle impostazioni di Storify.

Storify-3

Successivamente dovreste avere l’opportunità di selezionare, nell’apposito menù a tendina, la Pagina da collegare. L’immagine è quella diffusa da Storify, poiché nella versione italiana del servizio l’opzione non risulta ancora attiva.

resize

State utilizzando Storify per raccontare le vostre storie?

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su NEWS Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave