Fonti rinnovabili e sostenibilità: come ricavare energia dagli oceani?


Ottenere energia dal mare? Sì, si può. Questa è la sfida raccolta da un team di scienziati che hanno scoperto un modo veramente ingegnoso per ricavare energia elettrica dalla massa oceanica, sfruttando il calore prodotto dai mari tropicali e convertendolo in energia elettrica. Il progetto sembra molto semplice, ma non lo è affatto.

energia mare

Per produrre energia dall’oceano si sfrutta il moto ondoso o le maree per mettere in movimento alcune turbine producendo energia elettrica. Questa centrale elettrica utilizza energia talassotermica (o mareotermica), ovvero sfrutta la differenza di temperatura tra l’acqua superficiale e quella di profondità che fa attivare alcuni generatori di elettricità.

mare

Perché ricavare energia dai mari tropicali? Ogni giorno i mari tropicali assorbono una quantità di energia solare prodotta da 250 miliardi di barili di petrolio. Perché continuare ad estrarre petrolio se siamo in possesso di una quantità di energia che se sfruttata avrebbe un basso impatto ambientale?

La ricerca è molto importante perché fa capire l’enorme varietà di fonti di energie rinnovabili: vento, Sole. acqua, oceani, mari, maree, biomasse, vapore all’interno della Terra. Con tutte queste fonti di energia pulita, l’uomo non sta facendo altro che continuare a produrre energia ad elevato inquinamento e impatto ambientale.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su NEWS Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave