Italia e Digitale: com’è indietro il Bel Paese


Sul finire della scorsa settimana, comScore ha diffuso un report sulle tendenze del digitale negli USA e nel Regno Unito. Ed ha fatto un paragone, tirando in ballo l’Europa. E l’Italia compresa.

“2013 UK Digital Future in Focus”, il titolo del rapporto. Che offre in apertura una panoramica dei dati relativi al Vecchio Continente. Ne ha parlato anche Il Giornalaio, in questo articolo.

Report-1

Per comScore la penetrazione del Web nel Bel Paese si aggira su 28.7 milioni di utenti attivi. Un dato in linea con quello diffuso da Audiweb e che ci vede dietro a gran parte dei paesi. Tra cui Irlanda, Spagna, Polonia e Turchia. Quest’ultima è appena dietro al Regno Unito, per intenderci.

Report-3

È molto minore anche la media spesa dagli italiani sul web. Ci aggiriamo sulle 18.5 ore, contro le oltre 26 d’Europa. La variazione è pari al -31%. Senza contare che siamo sotto la media anche per la penetrazione degli smartphone – 53% contro il 57% del Vecchio Continente – e una percentuale del 10.2% di navigazione da mobile. Anche questa minore rispetto a quanto non avvenga, ad esempio, nel Regno Unito.

Appena prima delle Elezioni, col dibattito sull’Agenda Digitale in primo piano, l’Italia è sempre lì. Indietro. Troppo.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su NEWS Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave