Il ritorno di Megaupload


Megaupload è pronto a tornare. Credeteci, è tutto vero.

Lo ha detto Kim Schmitz in persona, il creatore del noto servizio di video-sharing. Il suo tweet, risalente al 22 Settembre scorso, è piuttosto eloquente:

“Codice completato al 90%. Server in arrivo. Legali, partner e investitori pronti. Siate pazienti. Sta arrivando”. Tutto vero, Megaupload sta per tornare, in versione rinnovata. Indiscrezioni parlano di un lancio fissato per la fine dell’anno, oltre che di caratteristiche che ne faranno un portale ancora più grande, ancora più forte. “Stiamo costruendo un network globale massiccio”, ha detto Schmitz.

Ma c’è di più. Non solo Megaupload. Da qualche tempo, infatti, circola su YouTube un trailer che presenta Megabox, una piattaforma online per consentire la vendita e il download di musica. L’obiettivo di Megabox, però, sarebbe quello di permettere la diffusione gratuita di file musicali, mentre agli artisti verrebbero corrisposti gli introiti pubblicitari. Questi ultimi, sarebbero derivanti dall’installazione di un’app che li renderebbe obbligatori per gli utenti. Il che vuol dire: scarichi gratis, ma devi guardare la pubblicità. Altrimenti il gioco non regge.

I presupposti sono questi. Siete pronti?

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su NEWS Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave