“Hashtag”, la parola del 2012


hashtagHashtag“, quello di Twitter, è la parola più popolare del 2012.

A deciderlo, la American Dialect Society che si occupa dello studio della lingua parlata negli USA. E secondo la quale, il termine “Hashtag” risulta il più noto e utilizzato dell’ultimo anno, Europa compresa. Anzi, la ricerca fa riferimento direttamente a quello che è il Vecchio Continente, dove effettivamente Twitter ha fatto registrare una crescita esponenziale nel corso degli ultimi dodici mesi.

Hashtag. Ovvero: “hash” (cancelletto), “tag” (etichetta)

“Gli hasthtag – sostengono dalla società – hanno creato una vera e propria tendenza sociale”. Questo, perché capaci di includere e inglobare al loro interno le tematiche più svariate e attuali, così da coinvolgere chiunque. E così da superare, inoltre, termini altrettanti noti come “Gangnam Style” o altre terminologie. Dimostrazione, questa, di come i Social Network siano sempre più in grado di condizionare la quotidianità, quella offline, delle persone di tutto il mondo.

Anche nel 2010, sempre secondo la American Dialect Society, un termine proveniente dal web aveva caratterizzato l’annata: era “Twitter”, per intenderci.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su NEWS Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave